Corso di Acquerello

Tra tecnica e creatività

Durata del corso 3 giorni (24 ore) o 6 giorni (48 ore). Il corso ha lo scopo di fornire ai partecipanti i principali elementi tecnici per l’uso dell’acquerello attraverso alcuni temi della tradizione pittorica e, nello stesso tempo, incentivare le capacità di osservazione e rielaborazione creativa personali. Il corso è consigliato a chi ha già una minima preparazione nelle tecniche del disegno e potrà essere frequentato anche per un minimo di tre giorni.

Primo giorno

Mattino: Descrizione e caratteristiche dei materiali I colori e i pennelli. Preparazione della carta Preparazione dei supporti (cartoni, faesite, tele, carte colorate) Principali istruzioni sulle caratteristiche dell’acquarello: stesura le colore, le velature.

Pomeriggio: Esercitazioni pratiche Prime stesure, velature, passaggi tonali, macchie Prime esercitazioni con semplici forme ed oggetti Raccolta degli elaborati. Impaginazione. Osservazioni.

Secondo giorno: Paesaggio e natura morta Esercitazioni pratiche partendo dall’analisi di opere di celebri artisti. Esercitazioni pratiche partendo dall’osservazione e rielaborazione del dato naturale. Raccolta degli elaborati. Impaginazione. Osservazioni.

Terzo giorno: Astrazioni Esercitazioni pratiche partendo dall’analisi di opere di celebri artisti. Esercitazioni pratiche partendo dall’osservazione e rielaborazione del dato naturale ed immaginario. Raccolta degli elaborati. Impaginazione. Osservazioni.

Quarto giorno: Il volto e il ritratto. Esercitazioni pratiche partendo dall’analisi di opere di celebri artisti. Esercitazioni pratiche partendo dall’osservazione e rielaborazione del dato naturale Raccolta degli elaborati. Impaginazione. Osservazioni.

Quinto giorno: La figura umana Esercitazioni pratiche partendo dall’analisi di opere di celebri artisti. Esercitazioni pratiche partendo dall’osservazione e rielaborazione del dato naturale Raccolta degli elaborati. Impaginazione. Osservazioni. Esposizione delle opere prodotte.

Sesto giorno: Elaborazioni personali; Esercitazioni pratiche partendo dall’analisi di opere di celebri artisti. Esercitazioni pratiche partendo dall’osservazione e rielaborazione del dato naturale. Raccolta degli elaborati. Impaginazione. Osservazioni. Esposizione delle opere prodotte.

Nudo dal vero

Il corso di tre giorni prevede una giornata propedeutica allo studio del nudo dove si affronteranno le principali tecniche per la realizzazione, tramite il disegno, delle corrette proporzioni della figura umana. I due giorni successivi verteranno sull’osservazione diretta del modello, inizialmente attraverso l’abbozzo della figura in diverse posizioni con una serie di pose piuttosto brevi, per poi approdare ad un disegno più completo ed elaborato. L’intenzione è quella di offrire ai partecipanti l’occasione di affrontare in modo semplice ed accessibile la possibilità di disegnare il corpo umano dal vivo con le principali tecniche del disegno: matita sanguigna carboncino ecc.

Per date e costi riferirsi alla pagina “Corsi”.

 Curriculum di ALDO GHIRARDELLO

Aldo Ghirardello nasce a Vicenza il 01/04/1963. Si laurea al DAMS (Arte) di Bologna in Psicologia delle Arti. Inizia l’attività espositiva negli anni ’80 con presenze nella “Casa del Mantegna” a Mantova, all’Arte Fiera di Bologna, alla galleria “Diecidue Arte” di Milano, alla galleria “Romberg” di Latina al Trevi Flash Art Museum di Trevi (PG). E’ attivo nel campo della pittura, della grafica, e della performance. Collabora con il collettivo perforante La Badini vincitore del Premio Arte Laguna 2011 nella sezione performance. Vive e lavora a Udine.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + sette =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>